Il mio dispositivo è davvero difettoso?

A volte il tuo dispositivo non funziona come previsto. In alcuni casi, questo è risolvibile da soli. Risolvendo il problema da soli, non dovrai mandare il dispositivo in riparazione. E questo fa risparmiare tempo!

Di seguito trovi i problemi comuni e le relative soluzioni. Fai clic su un problema per leggere la spiegazione.


Problemi comuni

  • Il mio dispositivo non si accende

    Sia che il telefono sia nuovo o che lo abbia da un po', può succedere che si rifiuti improvvisamente di accendersi. Possono esserci diverse cause, quindi prova i seguenti passaggi prima di mandare il telefono in riparazione inutilmente.

    • Batteria rimovibile: hai un dispositivo nuovo, ma non riesci ad accenderlo? Se hai un dispositivo con una batteria rimovibile, è possibile che ci sia ancora la pellicola protettiva intorno alla batteria. È situata tra i contatti della batteria e il dispositivo. In questo caso, rimuovi la parte posteriore del dispositivo e la batteria. Rimuovi la pellicola e reinserisci la batteria nel dispositivo. Quindi riaccendi il telefono.

    • Batteria scarica: forse è ovvio, ma forse il telefono è rimasto scarico per molto tempo, per cui ci vuole più tempo per avviare la ricarica. Metti in carica il telefono per almeno un'ora e vedi se si accende.

    • Caricabatterie difettoso: se il telefono non si carica, potrebbe essere colpa del caricabatterie. Collega il caricabatterie a un altro telefono oppure prova un altro caricabatterie. Non dimenticare di cambiare sia la spina che il cavo, perché uno di questi due elementi potrebbe avere un problema. In questo modo è possibile verificare se il problema è del telefono o del caricabatterie.

    • Sporcizia nell'ingresso di ricarica: se il telefono è tuo già da un po' di tempo, può accumularsi polvere nell'ingresso di ricarica. Questo può far sì che il telefono smetta di caricarsi. Puoi provare a rimuovere la polvere con una pipetta speciale che soffia aria, o puoi provare a soffiare fuori la polvere con la bocca. Se questo non funziona, rivolgiti a un negozio di telefonia nelle tue vicinanze. Spesso saranno in grado di rimuovere la polvere.

  • Il dispositivo non si carica

    Se il telefono non si accende immediatamente, la batteria potrebbe essere scarica da qualche tempo. In questo caso, il telefono ha bisogno di un po' più tempo per avviare la ricarica. Metti in carica il telefono per almeno un'ora e vedi se si accende.

    • Caricabatterie difettoso: se il telefono non si carica, potrebbe essere colpa del caricabatterie. Collega il caricabatterie a un altro telefono oppure prova un altro caricabatterie. Non dimenticare di cambiare sia la spina che il cavo, perché uno di questi due elementi potrebbe avere un problema. In questo modo è possibile verificare se il problema è del telefono o del caricabatterie.

    • Sporcizia nell'ingresso di ricarica: se il telefono è tuo già da un po' di tempo, può accumularsi polvere nell'ingresso di ricarica. Questo può far sì che il telefono smetta di caricarsi. Puoi provare a rimuovere la polvere con una pipetta speciale che soffia aria, o puoi provare a soffiare fuori la polvere con la bocca. Se questo non funziona, rivolgiti a un negozio di telefonia nelle tue vicinanze. Spesso saranno in grado di rimuovere la polvere.

  • La batteria si scarica in fretta

    Se il telefono è tuo già da un po' di tempo, può succedere che si scarichi più in fretta rispetto all'inizio. Anche se hai appena ricevuto il telefono, la batteria può scaricarsi più in fretta di quanto ti aspettassi. La breve durata della batteria può essere dovuta a diversi fattori. Ecco alcuni suggerimenti:

    • Aggiorna il software: ogni aggiornamento del software cerca di distribuire correttamente l'energia utilizzata dal telefono. Quindi c'è una buona possibilità che, aggiornando il software, la durata della batteria torni a essere molto maggiore. (Android, iOS)

    • Riavviare il telefono regolarmente: riavviare il telefono una volta a settimana. Questo impedisce alle applicazioni non necessarie di utilizzare la batteria e ai piccoli errori di memoria di influenzare la durata della batteria.

    • Disattiva le funzioni e le app non necessarie: Bluetooth, Wifi e GPS sono funzioni del tuo telefono di cui non hai bisogno tutto il giorno, ma usano una quantità di energia enorme. Quindi tienili sempre disattivati se non li usi. Dai anche un'occhiata alle impostazioni della batteria del telefono. Qui puoi verificare quanta batteria usa il telefono per ogni app.
  • Il telefono è lento

    Non c'è da stupirsi se, dopo qualche tempo, il telefono risponde un po' più lentamente rispetto a quando era nuovo. Ecco alcuni consigli per fare in modo che il telefono risponda un po' più velocemente:

    • Aggiorna il software: ogni aggiornamento del software cerca di far funzionare meglio l'hardware del telefono con il software. Quindi, è probabile che, aggiornando il software, il telefono tornerà a essere un po' più veloce. (Android, iOS)

    • Ripristina il telefono: ripristinando il telefono alle impostazioni di fabbrica, si resetterà e probabilmente tornerà a comportarsi come prima. Saranno rimossi tutti gli errori e i file non saranno più d'intralcio. (Android, iOS)

    • Rimuovi i contenuti non necessari dal telefono: sia lo spazio di archiviazione che la memoria cache possono riempire il telefono e quindi rallentarlo. Svuotare la cache di tanto in tanto e tenere traccia dei file può evitare che questo accada.
  • Il dispositivo non è impostato nella lingua desiderata

    È possibile che il dispositivo non visualizzi la lingua al primo avvio. La maggior parte dei telefoni permette di cambiare lingua fin dall'inizio. Se non è così, spesso si risolve inserendo la scheda SIM. Spegnere il telefono, inserire una scheda SIM della lingua desiderata e riavviare il telefono. Ora apparirà l'opzione per impostare il telefono in quella lingua.

  • Il dispositivo ha un blocco SIM

    Gomibo offre solo dispositivi sbloccati. Se hai ordinato il telefono tramite Gomibo, sarà sempre sbloccato. Forse c'è qualcos'altro che non funziona nella tua scheda SIM. Dai un'occhiata alla domanda qui sotto, "Il telefono non riconosce la mia scheda SIM" per trovare una soluzione.

    Usi una scheda SIM non europea?
    Alcuni telefoni sono dotati di un blocco regionale, pertanto un telefono progettato per il mercato europeo, per esempio, non può essere venduto in America. Gomibo vende solo telefoni europei. Se utilizzi una scheda SIM non europea, può succedere che non funzioni a causa di questo blocco regionale.

    Il blocco regionale decade su molti dispositivi chiamando per 5 minuti consecutivi con una scheda SIM europea. In questo caso, puoi provare ad annullare il blocco regionale usando la carta SIM europea di un amico o di un familiare e usarla per fare una chiamata con il tuo telefono. Puoi anche acquistare una carta prepagata europea e usarla per fare chiamate di 5 minuti. Nota: non è sempre possibile disattivare il blocco regionale. Per questo motivo, ti consigliamo sempre di utilizzare una scheda SIM europea.

  • Il dispositivo non riconosce la mia scheda SIM

    Se il telefono non chiede il codice PIN dopo aver inserito la scheda SIM, probabilmente la scheda SIM non è stata letta. Innanzitutto, è bene sapere se il problema riguarda la scheda SIM o il telefono. Per fare questo, esegui un test incrociato della scheda SIM:

    1. Inserisci la tua scheda SIM in un altro telefono e vedi se funziona;
    2. Inserisci un'altra scheda SIM nel tuo telefono e vedi se funziona.

    Se la tua scheda SIM non funziona nemmeno in un altro telefono, il problema è nella scheda SIM. Se il tuo telefono non funziona con un'altra scheda SIM, allora il problema è nel tuo telefono.

    Stai usando una scheda SIM tagliata? Alcuni dispositivi sono molto sensibili alla forma della scheda SIM e non funzionano correttamente se la scheda è tagliata un po' storta. Prova a vedere se funziona una scheda SIM originale micro o nano. Per accertarsene, prova la scheda SIM tagliata in un altro dispositivo. In questo modo, è possibile scoprire se il problema è riguarda la scheda SIM o il dispositivo.

    Il telefono era acceso quando hai inserito la scheda SIM? Allora riavvia il dispositivo. Non funziona ancora? Allora il telefono potrebbe essere difettoso. Saremo felici di aiutarti a risolvere questo problema. Consulta la nostra pagina Garanzia e riparazioni.

  • Il dispositivo non ha campo

    Può trattarsi di un problema del telefono o della scheda SIM. Innanzitutto, cerca di scoprire dove sta il problema.

    1. Per prima cosa, reinserisci la scheda SIM nel telefono e riavvialo. Assicurati di aver digitato in codice pIN e controlla se adesso hai campo.
    2. Sei ancora senza campo? Inserisci la scheda SIM in un altro telefono. Se hai campio, potrebbe trattarsi di un problema del telefono. Per escluderlo, è una buona idea provare prima i seguenti passaggi. Anche se non hai campo, puoi provare i seguenti passaggi.
    3. Inserisci un'altra scheda SIM nel dispositivo, ad esempio quella di un amico o di un familiare. Controlla se con quella scheda hai campo. Adesso hai campo? Allora il problema riguarda la tua scheda SIM o la copertura del tuo operatore. Puoi richiedere all'operatore una nuova scheda SIM.
    4. Non ha campo con un'altra scheda SIM? Allora probabilmente il problema è del dispositivo. Prima prova a ripristinare il telefono, spesso aiuta a risolvere il problema.

    I suggerimenti indicati sopra non sono di aiuto? Allora, naturalmente, saremo felici di aiutarti a risolverli. Consulta la nostra pagina Garanzia e riparazioni.

  • Il dispositivo non si connette a internet mobile

    Non riesci a connetterti a internet? Può essere dovuto a certe impostazioni del telefono. In questo caso, puoi provare a modificare manualmente le impostazioni APN.

  • Lo schermo non risponde

    Se lo schermo non risponde, la funzione TalkBack del telefono potrebbe essere attiva. Questa funzione modifica totalmente la modalità di utilizzo del telefono. Disattiva la funzione TalkBack e lo schermo dovrebbe funzionare di nuovo.

  • Lo schermo ha un bagliore rosso

    Se lo schermo del dispositivo appare improvvisamente più rosso del normale, potrebbe essersi attivata la modalità notturna.

    • Con i dispositivi Android è possibile verificarlo scorrendo due volte dall'alto al basso con il dito. Questo aprirà le impostazioni, da cui è possibile verificare se la modalità notturna è attiva. Disattiva questa funzione premendo l'apposito pulsante.
    • Negli iPhonelo si verifica facendo scorrere il dito dal basso verso l'alto. Questo aprirà il pannello di controllo. Tieni premuto a lungo il cursore della luminosità (o premilo forte con il 3D Touch), e verifica se True Tone e Night Shift sono attivi. Disattiva entrambe le funzioni premendo l'apposito pulsante.

    Il problema non è stato risolto?
    Allora può trattarsi di un problema delle impostazioni del tuo schermo. Se hai un telefono dotato di schermo AMOLED, Super AMOLED o OLED, potrebbe essere un problema delle impostazioni dello schermo. Per la maggior parte dei telefoni, è possibile accedervi selezionando "Impostazioni" e "Schermo". Se trovi l'opzione "Calibrazione dello schermo", puoi regolare i colori dello schermo utilizzando, per esempio, un cursore.

  • Il display ha un pixel "morto" o lampeggiante

    Uno dei pixel del tuo schermo ha un colore diverso dal resto, o lampeggia di bianco quando chiami? Nella maggior parte dei casi si tratta del sensore di prossimità. Il sensore di prossimità è un sensore in grado di "vedere" se sei al telefono e tieni il telefono all'orecchio. Lo schermo si spegne in automatico in modo da non riagganciare inavvertitamente quando avvicini lo schermo all'orecchio.

    Per i dispositivi dotati di notch o lunette larghi, il sensore di prossimità è spesso incorporato nel notch o nella lunetta. Quando il display occupa l'intera facciata, di solito è incorporato nel display stesso.

  • Il dispositivo è lento, si blocca spesso o ha la batteria che all'improvviso dura poco

    Se usi molto il dispositivo, la memoria si riempirà lentamente di app, file e processi. Questo può causare il rallentamento del telefono, un crash più frequente o una minore durata della batteria.

    • Cancellare i file: Prova a cancellare file come app, foto, film e musica dal tuo telefono. Questo ridurrà la quantità di RAM utilizzata e aumenterà lo spazio di archiviazione disponibile sul dispositivo. Questo ha spesso un effetto positivo sulla velocità e sulla durata della batteria.
    • Ripristina l'apparecchio: se vuoi ripartire da zero facendo tabula rasa, ripristina il dispositivo. Questo resetterà il telefono a com'era quando è uscito dalla fabbrica. Ripristinando le impostazioni di fabbrica, il telefono cancellerà tutti i file sul dispositivo. Quindi fai prima un backup dei file che vuoi conservare! Ripristina il telefono alle impostazioni di fabbrica andando su "Backup e ripristino" nelle impostazioni. Seleziona "Ripristina impostazioni di fabbrica". Dopo averlo fatto, il telefono tornerà totalmente vuoto e, con ogni probabilità, i problemi saranno stati risolti.
  • Gli auricolari non emettono alcun suono

    Se hai auricolari in-ear, come ad esempio gli AirPods di Apple, potrebbe essere entrata della sporcizia negli auricolari. Quando gli auricolari smettono di emettere suoni all'improvviso, di solito la causa è la sporcizia accumulata. Lo spoco può accumularsi negli auricolari se non vengono puliti, quindi è importante pulirli regolarmente. Sul sito della Applepuoi leggere come pulire gli AirPods. Segui questi consigli anche per gli altri auricolari in-ear.